I COCCOLI

Quando si ha molta fretta come me ultimamente, si arriva ad avere il frigo che chiede pieta' di essere riempito ed occorrono piatti veloci da preparare. Tempo fa, navigando sul web, mi sono imbattuta in una splendida ricetta che mi sono copiata sulla mia rubrica, si tratta dei "coccoli"  di Marinuccia del blog "Primi passi in cucina".
Grazie cara, questo piatto e' davvero prelibato!!!!!

Eccone il risultato!!!







INGREDIENTI


  • 500 gr farina 00
  • 350 ml acqua S.Anna
  • 25 gr lievito di birra
  • 2 pizzichi di sale
  • 1 pizzico di zucchero semolato
  • olio evo per friggere

PROCEDIMENTO




Impastate tutti gli ingredienti fino ad ottenere un composto morbido, liscio ed omogeneo.
Lasciatelo lievitare per 2 ore, quindi formate tante palline e fatele friggere in abbondante olio evo.
Servite con affettati e formaggi.










































Commenti

  1. O mamma mia.. quelle pallette fritte devono essere una tira l'altra!!!!buonissime.. smack

    RispondiElimina
  2. mmmm ne prendo una al volo :-)

    RispondiElimina
  3. e come poter resistere??? mi servoooo
    baci

    RispondiElimina
  4. che delizia, ne prendo un paio!

    RispondiElimina
  5. ahahaha, ma ci credi se ti dico che questo impasto sta lievitando in cucina proprio ora ? E di sicuro una parte la userò così. Non potevi arrivare in un momento migliore con questa ricettina Sabry.
    Baci

    RispondiElimina
  6. Molto golose e voglio un paio anche per me !

    RispondiElimina
  7. Con qualche accorgimento ricordano dei bocconcini tipici della mia città, i "frisceu".
    ciao ciao

    RispondiElimina
  8. Questa ricetta ha proprio il nome in testa: sono delle vere coccole!
    Un bacione Sabry

    RispondiElimina
  9. mai, mai sentiti nominare, ma tu trovi delle cose troppo originali!!! :-) bacioni e brava!

    RispondiElimina
  10. ma che novità goduriosa è epr me qst frutturina!!!

    RispondiElimina
  11. Ciao Sabry, prima o poi li devo provare,
    assomigliano al gnocco fritto o crescentine un antipasto romagnolo, che si accompagna con salumi e formaggi! Una vera delizia...bravissima!
    Grazie per questa meravigliosa ricetta!
    Un abbraccio Laura:-):-):-)

    RispondiElimina
  12. Palline fritte! Che carine! Devono essere ottime accompagnate a un formaggio cremoso e a un bel tagliere di salumi :) Un bacio

    RispondiElimina
  13. Deliziose, qui in Puglia si chiamano pettole, sono ottime anche farcite, o puoi gustarle dolci passandole nello zucchero! Buona serata, ciao carissima!

    RispondiElimina
  14. Ma dai, proprio una bellissima idea!!!!

    RispondiElimina
  15. Devono essere squisite, Sabry! e faranno come le ciliegie, una tira l'altra e in un attimo sono finite!!! Bacioni

    RispondiElimina
  16. Ciao Sabry che buone queste palline fritte, ne mangerei una dietro l'altra! Un abbraccio
    Paola

    RispondiElimina
  17. Coccoli.. che nome pieno di promesse!! ottimi anche per un apericena;))
    Bacio grande;))

    RispondiElimina
  18. Ma che buoni che devono essere questi coccoli!!! mi ispirano proprio tanto e sono sicura che se ne magni uno , mangi anche gli altri!!
    una ricettina che mi segno molto volentieri!!
    Un bacione cara

    RispondiElimina
  19. Ma che appetitosi Sabrina!
    Da provare!
    Da te trovo sempre qualche nuova idea ghiotta.
    Grazie per la ricetta.
    Un abbraccio Maria

    RispondiElimina
  20. mmmm che golosità ... ne prenderei una ora ;-)

    RispondiElimina
  21. Già mi attirava il nome, ma anche loro sono magnifici :D
    Un bacio

    RispondiElimina
  22. Sono sfiziosissimi.... e tanto golosi, brava, mi piacciono!!!!!

    RispondiElimina
  23. Una sora di gnocco fritto. Adorabilissimo ^_^ Grande Sabry, un bacione affettuoso!!

    RispondiElimina
  24. Molto interessanti da fare spero si possano anche in forno il fritto non fa per me. Farò l'esperimento. Grazie e buona giornata.

    RispondiElimina
  25. Ma quanto mi piacciono gli impasti lievitati?? Bellissimi...carini anche da mettere in uno spiedino per un buffet! :D

    RispondiElimina
  26. ma che delizia , segno i coccoli! un abbraccio
    ciao Reby

    RispondiElimina
  27. decisamente coccoli di nome e di fatto

    RispondiElimina
  28. Sabryyyy questi devono essere irresistibili, mi piacciono!!! Bravissima, un abbraccio grande :) <3

    RispondiElimina
  29. hai capito che golosità?? la fretta ti ispira piatti deliziosi cara!
    amelie

    RispondiElimina
  30. in Puglia le ho mangiate di un'altra forma,cioè più piatte ed allungate!Le chiamano pettole!!
    Comunque buonissime!!!

    RispondiElimina
  31. gnammmmm...che buonii!!! ...e copio ;-)
    L atua schiena? Cosa ha detto il fisiatra?
    Un bacione
    Vera

    RispondiElimina
  32. Per la serie uno tira l'altro. Ottima ricetta Sabrina!

    RispondiElimina
  33. sabrinaaaa le tue sono vere bontàààà, complimentissimi sei bravissima!bacioni simona:)

    RispondiElimina
  34. Sono delle polpette di pane!!!! Con cosa si mangiano (a parte me che le mangerei sicuramente prima di portarle in tavola!!!!)

    RispondiElimina
  35. Mmm, sfiziosissime queste pallette, e poi il nome è troppo carino:)!

    RispondiElimina
  36. Devono essere golosissimi :-) Mi hai fatto venire l'acquolina :-)

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

UN AUGURIO SPECIALE

TOMINO FATTO IN CASA

CORNETTI SALATI CON PASTA BRISEE' FATTA IN CASA