Lettori fissi diventa un mio follower, grazie

venerdì 5 dicembre 2014

PLUMCAKE SALATO

Oggi sono arrabbiata con il mondo, ho visto la sofferenza negli occhi di un marito disperato e di una figlia tanto giovane che aveva ancora bisogno della mamma, addolorati e al tempo stesso incazzati per aver perso troppo presto una moglie e una mamma strappata via dalla malattia, ma quando riusciremo a sconfiggere le brutte bestie????Non ho parole, solo tanta tristezza e pena per quella famiglia, ho visto cose che non vorrei mai vedere, ne' affrontare!!!!
Scusate per lo sfogo, ma la rabbia e l'amarezza sono troppo diffuse in me che non posso fare a meno di gridarlo al mondo mentre mi scendono le lacrime.
Spero di non avervi angustiato troppo, quindi ora eccovi la ricetta del giorno, idea veloce e sfiziosa per Natale, il plumcake salato, ma fatto nello stampo della ciambella:







INGREDIENTI


  • 3 uova
  • 100 ml latte
  • 100 ml olio semi
  • 300 gr farina 00
  • 1 bustina lievito istantaneo
  • 100 gr prosciutto cotto
  • 100 gr provolone
  • 50 gr scamorza
  • 20 gr parmigiano
  • 1 mozzarella da 125 gr
  • 100 gr prosciutto crudo
  • sale q.b.
  • burro e farina per la teglia



PROCEDIMENTO


Montate dapprima le uova con le fruste, poi sminuzzate tutti gli affettati e i formaggi e mescolate il lievito nella farina, quindi aggiungete pian piano tutti gli ingredienti. Sistemate il composto nella teglia precedentemente unta con burro e infarinata e cuocete in forno a 180 gradi per circa 40 minuti.
Lasciatelo intiepidire, poi tagliatelo a fette e servitelo accompagnato da salumi e formaggi come antipasto, aperitivo o secondo.













































Eccolo servito.











18 commenti:

  1. Carissima Sabrina, quanto ti capisco, ho perso entrambi i miei genitori con questo "bestia" di male e non puoi immaginare la loro sofferenza e di chi gli è vicino; spero con tutto il cuore che riescano a debellarlo!
    Deliziosa questa ciambella salata, ottima idea per le feste natalizie! Un forte abbraccio!

    RispondiElimina
  2. Sabrina, purtroppo ogni giorno se ne sentono tantissime di brutte notizie, di quelle storie che ti fanno pensare "perchè alle belle persone succedono queste cose, e poi invece c'è gente che fa del male ma campa 100 anni?". Non c'è spiegazione, però sì.. fa rabbia. Non so a cosa ti riferisci di preciso, ma ti mando un abbraccio in ogni caso!
    Complimenti per questa bellissima ciambella salata :)

    RispondiElimina
  3. Troppo buonaaaaa.. io la faccio con provolone e salame.. mi piace la tua versione!! smackkk

    RispondiElimina
  4. ottima la tua versione!! ciaoooooooo

    RispondiElimina
  5. Mia cara Sabrina,come ti capisco!!Anche qui da noi è accaduto ad una mamma di 39 anni,che ha lasciato solo il marito e i suoi due figli.Vorrei poter dire qualcosa di positivo a riguardo ma credo che difronte a ciò siamo davvero impotenti.
    Chiusa questa triste parentesi posso dire che la tua ciambella deve essere veramente saporita e riesce a dare un tocco di allegria!!
    Un bacio

    RispondiElimina
  6. Cara Sabry, io l'ho passato con i miei genitori tutti e due giovani...mia mamma aveva meno di 50 anni quando si è ammalata...
    E' devastante, io e mio fratelli eravamo ragazzini la prima volta e 2 mesi fa è scomparso anche mio padre... per me il Natale sarà doloroso e pieno di ricordi, ma bisogna andare avanti comunque...
    Il tuo cake è stupendo!Brava brava!
    Bacioni

    RispondiElimina
  7. Purtroppo sono eventi tragici a cui non ci si rassegnerà mai e poi mai,non dovrebbero accadere e spesso sbagliando cambio canale o qualsiasi altra cosa per non sentire addosso tutto il giorno quello stato di angoscia,lo so è sbagliato faccio come lo struzzo!
    ma veniamo al tuo plumcake salato e mi allieto almeno un pò gli occhi,è un'ottima idea da stuzzicare per le prossime cene o pranzi .Baci
    Z&C

    RispondiElimina
  8. Non mi stancherò mai di ripeterti che la tua sensibilità è unica. Se ci fosse più persone come te il mondo sarebbe un posto più vivibile! Mi dispiace molto per il tuo stato d'animo e la situazione di queste persone dilaniate dal dolore..spero che il tempo riuscirà a guarire le ferite ma tu non perdere mai il dono che hai..è prezioso anche se è un'arma a doppio taglio molto spesso.
    Bellissima idea la tua ricetta, prendo nota :-)
    Buon we cara e cerca di farti coccolare dalla tua splendida famiglia <3

    RispondiElimina
  9. Cara Sabry, nessuno ti può capire meglio di me perchè sono infermiera e lavoro in medicina., purtroppo. Mi è successo tante volte e ogni volta ne esco distrutta. Infatti sono arrivata a odiare il mio lavoro, non tollero più la morte e la sofferenza. Senza contare il terrore che provo quando penso che potrebbe colpire anche me o peggio la mia famiglia. Abbracciamoci forte, dobbiamo andare avanti, nonostante tutto.

    RispondiElimina
  10. Cara Sabry!!! come posso capire la tua rabbia , io ho perso il mio papà giovanissimo per quella brutta bestia che ancora nessuno è riuscito a sconfiggere e vederlo soffrire per 6 lunghi mesi che poi non hanno portato a nulla è qualcosa di terribile..ogni giorno è sempre piu' difficile accettare la sua mancanza , mi manca troppo e poi con le feste di natale il dolore si fa sempre piu' vivo!!!
    Scusa il mio piccolo sfogo..comunque la tua ricetta è qualcosa di buonissimo sarà che poi adoro le preparazioni salate e un plumcake così è solo da fare e mangiare!! un bacione e buon week end!!

    RispondiElimina
  11. Mi spiace Sabrina leggerti così arrabbiata e triste, ti abbraccio :)
    La tua ciambella-plumcake è supergolosa, ottimi gli ingredienti che hai usato, bravissima!!!
    Buona serata...

    RispondiElimina
  12. Purtroppo succedono sempre più spesso di queste cose e non ci si può far niente. Il corso della vita a volte sembra molto crudele ma....
    Invece la tua ciambella salata ci tira un pò su di morale !

    RispondiElimina
  13. Carissima Sabry, mi dispiace veramente tantissimo per queste persone, immagino la sofferenza immensa, il dolore indescrivibile che provano in questo momento e che proveranno per sempre in quanto la perdita di una persona così cara non si potrà mai e poi mai dimenticare, si tratta di un dolore impossibile da superare...fa veramente tanta rabbia che la scienza ha trovato rimedio per patologie un
    tempo mortali o fortemente invalidanti e per
    questo male, per quanto abbia fatto certamente passi avanti in fatto
    di prevenzione non è ancora riuscita ad evitare la morte a tantissime persone...sai, un paio di giorni fa ho sentito di una ragazza di 25 anni, che abita nel paese in cui risiedo, morta per questo terribile
    male..sono rimasta scioccata e anche a me ha fatto tanta rabbia....
    il tuo plumcake è sfiziosissimo e sicuramente troppo ma troppo buono, mi piacerebbe davvero poterlo assaggiare, ho l'acquolina:)
    grazie mille per la bellissima ricetta:))
    un abbraccio fortissimo e buon fine settimana:)
    Rosy

    RispondiElimina
  14. Adoro questi cake salati..... Quanto ti capisco cara, mi viene la pelle d'oca, purtroppo so cosa vuol dire... Coraggio!

    RispondiElimina
  15. Sabry io ho perso il mio papà due anni fa e so cosa si prova,
    Meglio non parlarne altrimenti mi ritorna tutta la sofferenza, mi consolo con il tuo plumcake :-)

    RispondiElimina
  16. Purtroppo ne ho viste di famiglie dilaniate dal dolore per perdite premature. E' un 'ingiustizia così grande che non ci sono parole che possano confortare.
    Ti abbraccio e mi prendo la ricetta di questo squisito plumcake, già che una fetta proprio non si può.
    Buon fine settimana

    RispondiElimina
  17. una gran bella versione di plum cake, salato molto interessante

    RispondiElimina
  18. Sabry mi diaspiace tanto , queste brutte cose non dovrebbe succedere !!! Ti abbraccio e mi prendo una fettina del tuo plumcake!!!

    RispondiElimina