Lettori fissi diventa un mio follower, grazie

lunedì 14 aprile 2014

MANIFESTAZIONE CULINARIA A SPOTORNO(SA)

LO STRANO PERCORSO
DI OGNUNO DI NOI
CHE NEANCHE UN GRANDE LIBRO O UN GRANDE FILM
POTREBBERO DESCRIVERE MAI
PER QUANTO E' COMPLICATO
E IMPREVEDIBILE
PER QUANTO IN UN SECONDO TUTTO PUO' CAMBIARE
E NIENTE RESTA COM'E'.

La Riconoscete? E' il ritornello di una canzone degli 883 a cui io sono molto affezionata.....
"Lo strano percorso". A me sembra che stia parlando della mia vita e descrive al meglio il mio weekend. Volete sapere come e' andato??? Da schifo: prima di partire c'e' stato il terremoto, e' caduta una candela sul lavandino del bagno e l'ha spaccato. Ora sono senza lavandino, perche' uguale costa tantissimo, il mobile e' ancora in buono stato e vorrei tenerlo... quindi ora siamo alla ricerca per il risparmio.
Siamo andati lo stesso al mare a Spotorno (SA) in Liguria, perche' avevamo prenotato l'albergo. Nulla da dire, camera accogliente e pulitissima, padroni gentilissimi,cucina ottima, ma ieri mattina Eleonora si e' svegliata con voglia di vomitare. Non sapevamo che fare, volevamo tornare subito a casa, ma poi stava meglio, cosi' siamo andati in spiaggia. La giornata non era stupenda, pero' non faceva freddo. Ad un certo punto e' diventata pallidissima, stava di nuovo male, abbiamo aspettato che passasse la crisi, poi siamo andati in hotel e aveva la febbre a 38,5°. Meno male che mi porto sempre dietro i medicinali, le ho dato la tachipirina e poi le e' abbassata in fretta. Oggi ha ancora la febbre, ha preso qualche male di stagione.
Nel pomeriggio, pero', ho scoperto, mentre salutavamo il mare, che c'era una manifestazione di cucina. Non ci potevo credere, almeno una cosa che andava bene!!!!!
Abbiamo visto tutto, fatto tante fotografie, seguito molti consigli di cucina, ascoltato molte ricette interessanti che nei prossimi giorni provero 'a fare e che , se verranno bene, vi raccontero'.
Eccovi alcune foto molto suggestive della manifestazione:





Sculture di frutta e verdura
















Sculture di ghiaccio






                                    











Sculture di formaggio


































12 commenti:

  1. Splendide le sculture, grazie delle bellissime foto!!!!

    RispondiElimina
  2. Oh povra cucciola spero ora stia bene, ma sai che anche qui aòeggia qualcosa? Paolo è tornato da scuola e ha problemi di stomaco, qualche bambino avrà infettato il maestro :-) Che belle quelle sculture almeno ti sei divertita un pochino, un bacione

    RispondiElimina
  3. Conosco la canzone e la trovo splendida ma non conoscevo la manifestazione culinaria, meravigliose immagini!
    Spero la tua Eleonora stia meglio <3
    un abbraccio

    RispondiElimina
  4. Succede sempre così !! quando pensi che tutto va in malora, le cose cambiano. E per chi è appassionato di cucina, niente di meglio che una manifestazione:))
    Ma adesso la piccina come sta? spero bene..pronta per il suo uovo di Pasqua!!
    Una abbraccio ad entrambe e a presto
    Angela

    RispondiElimina
  5. Spero che ora sia guarita !!!!!!
    Che meraviglia le sculture dai almeno una cosa dritta .....
    Conosco quella canzone e' le sue parole fanno pensare !!!
    Un bacione :-))

    RispondiElimina
  6. Mi dispiace che il week-end non sia andato come volevi, l'importante che la tua bambina stia meglio! Per fortuna ti sei consolata con la manifestazione, molto belle le foto! Un abbraccio!

    RispondiElimina
  7. beh direi che ne sono successe un po' di tutti i colori, l'importante è che ora si sia sistemato tutto!

    RispondiElimina
  8. mi auguro che la piccola si riprenda presto <3
    bellissime le sculture di formaggio!
    baci
    Alice

    RispondiElimina
  9. Bellissime! Delle vere opere d'arte!! Un bacione

    RispondiElimina
  10. Come sta Eleonora ? E' passato tutto spero...Mi spiace Sabrina a volte non è semplice ...Però bellissima la manifestazione almeno questa coincidenza è stata positiva,un abbraccio e buona giornata!

    RispondiElimina
  11. Ciao Sabrina! Bellissime foto! Resto sempre a bocca aperta difronte a queste meraviglie.

    RispondiElimina