Lettori fissi diventa un mio follower, grazie

venerdì 2 novembre 2018

MILLEFOGLIE A MODO MIO

Buonasera a tutti, in attesa di sapere se il mio contratto di supplenza a scuola che e' in scadenza oggi mi verra' rinnovato, vi lascio la ricetta di un dolce che ho preparato qualche settimana fa per una cena tra amici, la millefoglie.
































Ho infornato due paste sfoglie gia' pronte tagliandole a meta' e mettendoci sopra dello zucchero semolato. Le ho bucherellate perche' non si gonfiassero ed infornate a 180 gradi per circa 7 o 8 minuti.
Nel frattempo ho preparato la crema pasticcera e i bigne', una volta raffreddata la sfoglia e la crema ho farcito ogni strato di sfoglia con la crema e sopra l'ultimo ho messo lo zucchero a velo. I bigne' vi chiederete voi??? Ai bordi come ornamento, anche loro ripieni di crema.
Buonissima, parola di Sabrina

lunedì 29 ottobre 2018

PROFITTEROLES

Buongiorno a tutti rieccomi in questa lunedi' molto umido e tremendamente piovoso.
Sono ancora a casa in infortunio il mio nasino non e' ancora guarito bene, ma sta migliorando, solo che non riesco a mettere gli occhiali e senza io sono un po' una talpa soprattutto per guardare lontano e le lenti a contatto non riesco a sopportarle, ma ce la sto mettendo tutta credetemi.
Che ne dite di coccolarci un po' questa mattina visto il tempo orribile??
Non ho mai fatto prima ne' mai mangiato i profitteroles fuori casa, non ho neanche idea di quale sia la ricetta esatta, ma provando a fare due piu' due il risultato e' stato davvero grandioso.






Come li ho fatti???






Allora prima di tutto ho preparato i bigne' seguendo questa ricetta ma facendoli tondi anziche' lunghi e ovali, poi ho preparato la crema pasticcera, con cui ho farciti con la siringa i bigne'. Infine ho preparato le ganache al cioccolato portando ad ebollizione 250 ml di panna vegetale gia' zuccherata e facendoci sciogliere una barretta di cioccolato fondente a fuoco spento.
Infine ho immerso i bigne' nel cioccolato , ho composto il dolce, meso qualche ciuffo di panna montata e un paio di ore in frigo.
Vi assicuro che sono divini!!!!!











venerdì 19 ottobre 2018

Torta pannosa al caffe'

Buongiorno a tutti, rieccomi, scusatemi ma con i tanti impegni a scuola, il tempo mi manca davvero, ci vorrebbero le giornate di almeno 48 ore. Oggi sto trovando un po' di tempo perche' mercoledi' a scuola mi e' successo un incidente sul lavoro e ora sono in infortunio per 10 giorni. Una bimba senza farlo apposta mi e' saltata sul naso e ha fatto crack. Il dolore e' stato tremendo, le colleghe mi hanno dovuto soccorrere perche' mi sono sentita svenire dal male, poi mi hanno portato in pronto soccorso dove tra attese, visite, lastre e quant'altro ho trascorso tutto il pomeriggio. Fortunatamente il mio naso non e' rotto pero' ho un edema interno e la cartilagine si 'e' danneggiata, ci vorranno una decina di giorni almeno per potermi rimettere in sesto. Ieri non riuscivo neanche ad alzarmi dal letto tanto era il mal di testa ,al naso e la voglia di vomitare, oggi va un po' meglio, gia' sono riuscita ad alzarmi un pochino. Cosi' ho pensato di scrivere velocemente una ricetta, per non annoiarmi. Gia' mi mancano i bambini e le colleghe, io non so stare senza far niente, spero di poter rientrare prestissimo.
Be' ora smetto di chiacchierare e vi lascio la ricetta della torta che ho preparato per la cena a casa della mia capogruppo della Just.

















La base e' la mia solita schiacciata fiorentina che potete vedere qui ma al posto di mettere tutta farina ho messo 6 cucchiai di farina e 6 cucchiai di polvere di caffe'.
Poi ho montato 250 ml di panna vegetale gia' zuccherata con 500 ml di mascarpone. Ho bagnato la torta tagliata a meta' con caffe' espresso e latte, quindi l'ho farcita con la crema ottenuta da panna e mascarpone sia in meta' che con decorazioni sopra. Ecco tutto, piu' facile di cosi'. E' piaciuta tantissimo. 
Consiglio di Sabrina: Fatela un po' prima e poi lasciatela riposare in frigorifero, piu' e' inumidita e piu' e' buona.
A presto!!!!

giovedì 4 ottobre 2018

TORTA INTER PER IL COMPLEANNO DI GABRIELE

Buonasera a tutti, rieccomi, con tanti impegni a scuola non riesco piu' a pubblicare regolarmente, scusatemi, pero' oggi eccomi qua per farvi gustare la torta dell'Inter che ho fatto al mio ragazzo per il suo tredicesimo compleanno.
Cavoli sono gia' 13???Sembra ieri davvero che ti cercavo e tu non arrivavi, poi sei arrivato tu dopo tanto tempo ad illuminare la nostra vita, angelo mio ed ora hai 13 anni!!!Ecco perche' io invecchio, ecco perche' la sera quando rientro a casa dal lavoro mi sento cosi' stanca, perche' il tempo vola davvero.
Non ringraziero' mai abbastanza di averti avuto in dono, hai complicato e migliorato la nostra vita, senza di te non sarebbe piu' la stessa cosa. Ti voglio un bene infinito che tu non riuscirai mai a capire e intanto tu con la tua preadolescenza inizi ad avere le tue passioni, il calcio, la chitarra, l'Inter, gli amici ed inizi ad allontanarti. Sappi che io ci saro' sempre per te come il tuo papa' e tua sorella Eleonora, sei il NOSTRO ANGELO.
Tanti auguri!!!!!!!







E cosi' sabato ho preparato questa torta per festeggiare il compleanno di Gabriele in pizzeria con i suoi amici, e' stata molto gradita e una sorpresa inaspettata. Al momento in cui il cameriere la stava portando stavano guardando la partita dell'Inter alla TV e in quel momento l' Inter ha segnato il goal che poi e' stato annullato, che coincidenza!!!
Ora eccovi la ricetta, molto molto semplice che riprende un po' le mie.







Ho preparato il pan di spagna la cui ricetta potete vedere qua.
Poi ho preparato la crema pasticcera  e l'ho miscelata con un po' di panna vegetale  gia' zuccherata montata per creare la crema diplomatica. Ho bagnato il pan di spagna con acqua e zucchero , poi l'ho farcito con la crema diplomatica.
Ho fatto uno strato di panna montata sulla torta, quindi ho messo la cialda dell'Inter e ho fatto i decori con la siringa utilizzando della panna montata colorata con colorante blu. Infine codette di cioccolato e gocce di cioccolato e buon appetito!!!
Da conservare in frigo finche' dura perche' e' troppo buona.








venerdì 14 settembre 2018

TORTA PER FROZEN

Buongiorno a tutti, eccomi qui con un po' di ritardo questa settimana ma ci sono. Stavo pensando che da quando ho riniziato a scrivere le mie ricette sono successe solo cose belle, abbiamo festeggiato un anno insieme al nostro cane, un anno di adozione dal canile, un anno fantastico.
Poi lunedi' sono andata alle nomine a scuola e mi hanno dato un incarico di supplenza come docente alla scuola dell'infanzia come sostituzione maternita'.
Sono molto contenta, ma immagino che d'ora in poi il tempo sara' poco, dovro' concentrarmi con questo nuovo lavoro, davvero molto nuovo per me, quindi non potro' pubblicare regolarmente, ma quando avro' tempo.

Adesso come promesso nell'ultimo post vi do' la ricetta della torta che ho fatto per Frozen, ma che abbiamo mangiato noi.











INGREDIENTI PER IL PAN DI SPAGNA


  • 5 uova
  • 250 gr farina (50 gr per ogni uovo)
  • una bustina di lievito
  • 200 gr zucchero
  • un pizzico di sale



PROCEDIMENTO


Separate i tuorli dagli albumi, montate a neve con un pizzico di sale quest'ultimo, quindi montate i tuorli con lo zucchero fino a renderli belli spumosi. Aggiungete piano piano la farina con il lievito ed in ultimo gli albumi a neve. Cuocete in forno statico a 180 gradi per circa 30 minuti, poi dipende da forno a forno.
Preparate quindi la crema pasticcera come indicato qui. Montate la panna gia' zuccherata e miscelatela con la crema pasticcera per creare la crema diplomatica, io di solito metto anche una goccia di limoncello.
Tagliate il pan di spagna a meta, farcitelo con la diplomatica, copritelo quindi mettete un altro piccolo strato di diplomatica sopra e decoratela con pasta di zucchero.














martedì 4 settembre 2018

PANE VELOCE

Ciao a tutti. Come promesso rieccomi.
Avete trascorso bene la settimana? Mi ha fatto veramente tanto piacere ritrovarvi, piano piano verro' da tutte voi nelle vostre cucine, mi siete mancate troppo e ora voglio ritornare alla mia solita routine.
Alcune di voi mi hanno chiesto di poter vedere Frozen, eccovi accontentate.
Domenica abbiamo festeggiato un anno insieme e io ho preparato una torta in pasta di zucchero che nei prossimi giorni postero'.






Oggi vorrei lasciarvi la ricetta di un pane ultra semplice e veloce che ormai a casa nostra non manca mai, il pane veloce. E' una ricetta che gira sul web da tanto, ma non so di chi sia. Ne ringrazio vivamente l'autore, i miei figli, Frozen compreso, lo adorano.
Siete pronti???







INGREDIENTI


  • 500 gr farina 00
  • 370 ml acqua
  • 2 cucchiaini di sale fino
  • 1 cucchiaino di miele
  • 12 gr lievito (mezzo cubetto)


PROCEDIMENTO


Innanzitutto sciogliete il lievito in un po' di acqua tiepida con il cucchiaino di miele sciolto all'interno.
Quindi mettete tutti gli ingredienti nel recipiente ed impastate con il cucchiaio di legno, non con le mani aggiungendo piano piano l'acqua per amalgamare.
Spolverate con un po' di farina, coprite e fate lievitare per un'ora e mezza. Infine fate scendere l'impasto sulla teglia rettangolare infarinata o foderata con carta da forno e separate l'impasto in tre pagnotte con un coltellino. Spolverate ancora con un po' di farina e fate cuocere a 230 gradi per 30 minuti circa, forse anche meno.
Nel caso in cui dovreste conservarlo mettetelo in sacchettini per alimenti da freezer, si mantiene morbido per alcuni giorni.


























E' davvero buono, parola di Frozen, lo mangia anche lui!!!!

martedì 28 agosto 2018

ECCOMI DI NUOVO QUI

Buongiorno miei cari come state??Quanto tempo!!!!!!
Non so neanche piu' se sono in grado di scrivervi una ricetta. Non pensate che non abbia piu' cucinato, anzi....
La mia forte passione per la cucina e' riuscita a non farmi abbattere in questo tanto troppo tempo.
Sono cambiate moltissime cose dal mio ultimo post, ho avuto tanti problemi di salute e familiari, mi sono licenziata, ho cambiato radicalmente genere di lavoro, sto coltivando sempre di piu' la mia passione per la pasticceria ed in particolar modo per le torte. Ne ho sperimentate tantissime ultimamente, spero che riusciro' a postarvele tutte con calma.
Ah dimenticavo la mia famiglia si e' allargata....
Che stavate pensando???'No, figuratevi ho gia' una certa eta', da un anno a questa parte fa parte della nostra famiglia il meraviglioso Frozen, il nostro cane Mix Labrador.
Ha 6 anni, e' un coccolone, adora i bambini e soprattutto la mia cucina tanto che ogni volta che entro nel mio regno lui si accuccia sul tappeto ad osservare ogni mia mossa molto attentamente. Non mangia molto volentieri le crocchette, preferisce la dieta casalinga che preparo io in casa dataci dalla sua veterinaria. E' un vero buongustaio.

Be' ora basta, anche se sono tantissime le cose che vorrei dirvi, ma non voglio stancarvi.
Quindi passiamo alla ricetta della settimana:


                                                                    La torta torronita














L'ho preparata per festeggiare la mia Sabri in un momento in cui davvero occorreva festeggiare la vita dopo il suo delicatissimo intervento al cuore e ha riscosso un successone, anche se l'avevo gia preparata in precedenza per un vicino di casa.












                                                            INGREDIENTI PER LA BASE


  • 80 gr zucchero
  • 30 ml latte
  • 60 gr burro
  • 130 gr farina
  • 20 gr cacao amaro
  • 1 uovo
  • mezza bustina di lievito
                                                           INGREDIENTI PER LA FARCIA

  • 200 ml panna montata
  • 250 gr torrone tritato
  • decorazioni a piacere
  • granella di nocciole per decorazione

                                                             PROCEDIMENTO

Impastate nel robot tutti gli ingredienti insieme per la base quindi travasate il tutto nella teglia diametro 26 e infornate per 14 minuti a 220 gradi circa fino a quando la prova stecchino vi dira' che la torta e' cotta.
Nel frattempo montate la panna quindi amalgamatela senza smontarla con il torrone tritato  in precedenza finemente.
Una volta che la base sara' raffreddata decoratela con la panna al torrone e con decorazioni a piacere.
Si conserva in frigorifero, ma e' talmente buona che non durera', parola di Sabrina e di Frozen.

A presto, spero!!!