Lettori fissi diventa un mio follower, grazie

mercoledì 30 settembre 2015

RISOTTO CON BRIE, NOCI E BRESAOLA

Mi sono accorta che e' da un po' che non posto una ricetta di primo, tanto meno un risotto, che io amo alla follia.
Quindi mi sono armata di un po' di fantasia ed eccovi creato questo risotto, che a casa mia e' finito in un baleno, provatelo, non ve ne pentirete.








INGREDIENTI


  • 350 gr riso
  • 100 gr bresaola a fette spesse
  • 1 mela verde
  • 100 gr brie
  • 5 o 6 gherigli di noci
  • 1 scalogno
  • 200 ml vino bianco
  • 1 litro di brodo vegetale o acqua salata calda
  • succo di un limone
  • burro 
  • sale
  •  pepe


PROCEDIMENTO


In una padella fate sciogliere a fuoco lento una noce di burro e rosolatevi lo scalogno.
Aggiungete il riso e mescolate bene in modo che tutti i chicchi vengano ben impregnati dal burro.
Bagnate con il vino, fatelo evaporare, quindi lasciate riprendere il bollore e aggiungete il brodo vegetale o acqua salata calda, pochi mestoli alla volta, continuate a mescolare.
A meta' cottura aggiungete mezza mela sbucciata e tagliata a cubetti(bagnate l'altra meta' tagliata anche lei a cubetti con del succo di limone perche' non annerisca), meta' della bresaola, anch'essa fatta a dadini e meta' del brie tagliato a pezzetti.
Continuate la cottura e quando il riso risulta cotto toglietelo dal fuoco, regolate di sale e pepe e mantecate con poco burro.
Alla fine aggiungete la mela, la bresaola e il formaggio rimasti, mescolate e servite subito, cospargendo con i gherigli di noce tritati grossolanamente.











































martedì 29 settembre 2015

UOVA AL POMODORO

In questo periodo , dove nell'orto abbondano ancora gli ultimi pomodori cuori di bue, mi piace preparare spesso a cena le uova al pomodoro, e' un piatto unico molto semplice ma nutriente e saporitissimo.
Eccole:








INGREDIENTI


  • 4 uova
  • 2 o 3 pomodori cuore di bue
  • olio evo q.b.
  • parmigiano grattuggiato q.b.
  • 1 pizzico di sale
  • 2 o 3 foglie di basilico

PROCEDIMENTO


Lavate, sbucciate e tagliate a tocchetti i pomodori cuore di bue, quindi cuoceteli a fuoco lento con un po' di olio evo e basilico in una padella per almeno 10/15 minuti. 
Nel frattempo sbattete 4 uova  con un pizzico di sale e un po' di parmigiano grattuggiato, infine versatele insieme ai pomodori gia' cotti e fate cuocere il tutto insieme sbriciolando bene il composto .
Eccolo pronto, occorre servirlo ben caldo.













































L'ho preparato in due versioni, senza o con il basilico, a voi la scelta!!!

lunedì 28 settembre 2015

CRACKERS DI FARRO CON ROBIOLA

Eccovi un altro piatto veloce ma gustoso, da non accendere il gas, per consumare cio' che avete in casa per iniziare al meglio la settimana.
Ieri sera non sapevo cosa preparare per cena, avevo dei crackers aperti da un po' da consumare e della robiola in frigo da consumare velocemente prima della scadenza.
Ho deciso cosi' di preparare questo stuzzichino:






Si possono usare come spuntino, spezzafame, per un buffet, come antipasto, secondo, aperitivo....


INGREDIENTI


  • crackers di farro q.b
  • una confezione di robiola da 250 gr 
  • timo sbriciolato a volonta'
  • olio evo q.b.



PROCEDIMENTO


Aromatizzate la robiola, dopo averla sbattuta bene, con del timo sbriciolato  e  olio evo q.b..
Spalmate la robiola aromatizzata sui crackers e gustateveli!!!


















sabato 26 settembre 2015

BUDINO AL CAFFE'

Ormai avete capito, che oltre ad amare il cioccolato , sono anche caffe' dipendente. Allora prima che inizi il maltempo autunnale, anche se io lo faccio in ogni stagione, vorrei proporvi il budino preferito di mio marito, il budino al caffe'.
Questa volta sono stata molto pigra, lo ammetto, ho utilizzato i soliti preparati per budini alla vaniglia e poi l'ho impreziosito, come mi ha insegnato la mia mamma!!!

Con questo dessert semplice semplice ma tanto goloso vi auguro buon weekend!!!


Eccolo:






INGREDIENTI

  • 300 ml latte
  • 200 ml panna da cucina
  • 2 tazze' di caffe'
  • 1 busta di preparato per budini alla vanglia

PROCEDIMENTO


Preparate normalmente come segnato sulla confezione il budino , sciogliendo la polvere nel latte e portandolo ad ebollizione, ma anziche' usare solo latte, mettete anche la panna da cucina.
Nel frattempo preparate due tazze di caffe'. Non dimenticatevi mai di girare sempre, altrimenti il budino attacchera' e sapra' di bruciato. 
A cottura ultimata, versate il caffe' e mescolate bene, quindi versatelo nella forma per i budini e riponetelo in frigo per almeno due ore.
Quando si sara' solidificato, versatelo su un piatto da portata e servitelo freddo.









venerdì 25 settembre 2015

LE MIE CRESCENTINE

Un piatto per cui i miei figli impazziscono oltre alla pizza, sono le crescentine.
Ogni tanto le cucino come alternativa alla solita pizza il sabato sera e loro fanno festa.







INGREDIENTI


  • 500 gr farina 00
  • 15 gr sale
  • 1 lievito chimico per pizza
  • 50 ml panna liquida da cucina
  • 70 ml latte intero
  • 500 ml olio di semi di girasole o strutto per friggere
  • 120 ml acqua tiepida
  • affettati, salumi e formaggi per accompagnare


PROCEDIMENTO


Intiepidite l'acqua, quindi mettete nel recipiente la farina con il sale e il lievito ben amalgamati, impastate versando l'acqua tiepida, la panna e il latte. Impastate fino ad ottenere un composto liscio, compatto ed omogeneo, lasciate lievitare per 30 minuti circa, poi preparate tante palline, appiattitele con il mattarello e friggetele nell'olio di semi di girasole o nello strutto belli bollenti.
Friggetele bene da tutti i lati, poi scolatele dall'olio in eccesso su carta assorbente e servite calde accompagnate da salumi vari e formaggi.







































mercoledì 23 settembre 2015

INSALATA DI PANE CON UVA E BRIE

Eccomi qua, non ci credo , finalmente dopo la giornata terribile che ho avuto oggi, finalmente qua tra voi a parlare nuovamente di cucina. Si', perche' stamattina sono stata in pronto soccorso con il mio cucciolo che si e' fatto male a basket ieri sera, ha ricevuto una pallonata sul mignolino della mano destra. La paura e' stata tanta perche' siccome era molto gonfio e nero, si pensava ad una frattura. Finalmente dopo 5 ore abbiamo saputo che si trattava di una distorsione e gli hanno steccato il mignolo per una settimana, poi vedremo....
Ora pero' ho bisogno di distrarmi e poi non voglio annoiarvi troppo.....
Mi piacciono molto i piatti freddi, ormai l'avete capito e non mi piace sprecare nulla in cucina. Ieri sera non sapevo che fare per cena, ho visto nel mio frigo piangente che avevo del brie, dell'insalata, un po' di uva e mi sono ricordata di una ricetta vista tempo fa sul blog "La cucina imperfetta", cosi' sono andata a verificare se avevo del pane raffermo, ebbene si'.
Cosi' ho deciso di preparare questa deliziosa insalatina, pronti per il procedimento???







INGREDIENTI


  • 1 pagnottina rafferma
  • olio evo q.b.
  • 20 acini di uva
  • qualche foglia di lattuga
  • 200 gr circa di brie
  • sale


PROCEDIMENTO


Tagliate dapprima la pagnottina rafferma e mettetela a tostare in una padella per qualche minuto con un po' di olio evo.
Pulite e lavate la lattuga e l'uva e tagliate l'uva , ogni acino , a meta', tagliate a tocchetti il brie, mettete tutti gli ingredienti insieme nel contenitore e condite con olio evo.
Ho servito l'insalata nel piatto vanity della poloplast.































martedì 22 settembre 2015

INSALATA DI RISO VENERE

Non e' da molto che ho introdotto il riso Venere nella mia cucina e devo dire che mi e' piaciuto molto.
Oggi vi propongo una ricetta fredda, scusate ma ultimamente mangiamo molto di questi piatti a casa mia, anche se sono arrivate le prime temperature fresche.








INGREDIENTI


  • 200 gr riso Venere
  • 1 cetriolo
  • qualche pomodorino
  • qualche fogliolina di basilico
  • 1 pizzico di sale
  • olio evo q.b.


PROCEDIMENTO

Bollite dapprima il riso nero in abbondante acqua salata per circa 40 minuti oppure nella pentola a pressione per 20.
Nel frattempo sbucciate e tagliate a dadini il cetriolo e a tocchetti i pomodorini  e lavate e tagliuzzate il basilico.
Scolate il riso Venere e passatelo sotto l'acqua corrente per bloccarne la cottura.
Una volta raffreddato, unite i cetrioli e i pomodorini e condite con abbondante olio evo,poi servite freddo.