Lettori fissi diventa un mio follower, grazie

venerdì 31 ottobre 2014

TORTINI DI MELE

Sfogliando l'elenco blogger ho appena trovato un interessantissimo contest sulle mele a cui mi piacerebbe partecipare. Cosi' ho deciso di illustrarvi la mia ricetta sui tortini alle mele, che ho preparato un po' di tempo fa, volendo consumare delle mele gialle e rosse che giravano in frigo e che nessuno aveva voglia di consumare, perche' a casa nostra le mele piacciono soprattutto nei dolci.









INGREDIENTI



  • 1 rotolo di pasta sfoglia
  • 2 mele una rossa e una gialla
  • qualche cucchiaio di confettura di mele cotogne
  • zucchero a velo per la decorazione

PROCEDIMENTO


Srotolate la pasta sfoglia e create tante tortine con le formine in alluminio per le tartelettes, dopo averle imburrate ed infarinate.
Foderate le formine, lavate, sbucciate e tagliate a tocchetti le mele, disponetele all'interno delle tortine insieme a un po' di confettura di mele cotogne.


















Decorate le tortine con i ritagli di pasta sfoglia a strisce.













Infornate a 180 gradi per circa 20 minuti, fino a quando saranno dorate in superficie.
Una volta raffreddate, spolveratele con lo zucchero a velo a piacere.


















Con la pasta sfoglia avanzata, ho creato dei biscottini ripieni alle mele,tipo i cuor di mela, facendo sei cerchietti , poi li ho riempiti con i tocchetti di mele, poi  li ho  coperti con un altro cerchietto e li ho  chiusi bene con i rebbi della forchetta, li ho infornati e poi una volta raffreddati spolverati con lo zucchero a velo.





















CON QUESTA RICETTA PARTECIPO AL CONTEST PER FOOD BLOGGER "TUTTO MELE MELAVIGLIOSA" IN COLLABORAZIONE CON UIR UNIONE ITALIANA RISTORATORI E  www.cavour.info/tuttomele









E

PARTECIPO ALLA RACCOLTA DI "LOVE COOKING" "L'AUTUNNO E LE MELE"










giovedì 30 ottobre 2014

HONEST BLOG





Ieri sul blog di Daniela, "Mani in pasta quanto basta" ho letto di un'iniziativa molto bella nata da "Francesca" e "Barbara" sull'onesta' dei blog. Si cerca di far capire quanto sia importante citare le nostre fonti d'ispirazione per le ricette, che spesso non sono farina del nostro sacco e che non e' assolutamente bello far passare come tali. Spesso si prende spunto, ma ancora piu' spesso si vedono ricette copiate tali e quali, foto comprese, spacciate per proprie.
Io dico basta a tutto cio', cosi' come tutte le altre blogger che hanno aderito all'iniziativa, ci vuole poco a scrivere la fonte del prodotto, dell'ispirazione, sia che sia una rivista, un libro o un altro blog.
Quindi d'ora in poi ( l'ho sempre fatto, ma qualche volta mi dimentico di chi sono, lo specifico pero', dovete perdonarmi, sono un po' smemorata ultimamente con tutti gli impegni che ho) mi impegno, cosi' come spero lo farete anche voi, di citare sempre la mia fonte con il link di rimando (se e' un blog) e se possibile anche dire due parole di questo blog per farlo conoscere agli altri.
Spero di essere stata esauriente e di avervi convinto ad aderire all'iniziativa. 
Combattiamo il plagio!!!
Cerchiamo di essere persone e blogger oneste, Honest Blog.




                                                              



martedì 28 ottobre 2014

PANE AL ROSMARINO


Nonostante il poco tempo, sono sempre di corsa tra il lavoro che mi impegna molto, i bimbi, il marito, la casa……, il weekend cerco sempre di ritagliarmi qualche ora per impastare qualcosa di diverso e preparare dolci.
Sabato ho preparato questo pane, devo dire che mi ha soddisfatto molto.





INGREDIENTI

  1. 450 gr farina 00
  2. 25 gr lievito birra
  3. 250 ml acqua circa
  4. 2 cucchiai olio evo
  5. 2 cucchiai rasi rosmarino fresco tritato
  6. 2 cucchiaini sale
  7. sale grosso marino q.b.

PROCEDIMENTO

Sciogliete il lievito di birra con quasi tutta l’acqua, poi unite l’olio e il rosmarino. Aggiungete 1/3 di farina, battete e poi unite il sale sempre battendo e infine il resto della farina e acqua.
L’impasto non deve essere troppo consistente.
Rovesciate sul tavolo, lavorate sempre battendo per 8/10 minuti finche’ l’impasto sara’ elastico.
Mettete in una ciotola unta di olio, coprite e fate lievitare per un’ora e mezza.
Rovesciate sul tavolo, lavorate brevemente e arrotondate, coprite a campana e fate lievitare per 40/50 minuti.
Con una lametta incidete sulla cupola un asterisco a 6 punte e dopo aver pennellato con abbondante acqua, mettete sale grosso nei tagli e infornate a 220 gradi per 15 minuti, poi abbassate a 170/180 gradi, togliete il pane dalla teglia e appoggiatela sulla griglia, lasciatelo in forno per altri 15/20 minuti minuti.





























































Eccone una fettina!!!








Una fettina con la 'nduja.









Ecco l'interno!!!









Con questa ricetta partecipo a "Panissimo" del blog "Sono io Sandra", ospitato per il mese di ottobre da "Degustibus Itinera" in collaborazione con "Barbara"




     VZBo8LV










domenica 26 ottobre 2014

TORTA IN PASTA DI ZUCCHERO

Oggi un breve post per mostrarvi la torta di compleanno che ho preparato ieri per la festa di Gabriele con i suoi amichetti. Ha riscosso un enorme successo, le sue compagne di scuola mi hanno fatto un sacco di complimenti e si sono commosse quando l'hanno vista. Datemi un parere anche voi.Ormai la pasta di zucchero e' diventata la mia passione, quando la preparo mi estraneo da tutto e tutti, mi dimentico le cose brutte e mi diverto un sacco, soprattutto se aiutata dai miei cuccioli!!!!










Ho usato la mia solita base di schiacciata fiorentina con cui vado sicura di non sbagliare, l'ho lasciata raffreddare, poi l'ho tagliata in meta', l'ho bagnata con il succo di ananas e farcita con 75 gr di  Dolceneve di Pane degli Angeli montato con 225 ml di latte freddo, unito a qualche fetta di ananas tagliata a tocchettini.
Infine ho cosparso la base con marmellata di arance, ho steso la pasta di zucchero bianca, l'ho fatta aderire per bene e poi largo alla fantasia per le decorazioni con pasta di zucchero azzurra, verde e rossa.  I miei bimbi mi hanno aiutato a stendere la pasta di zucchero e a creare le forme con gli stantuffi, bravi , vero??? Mio figlio voleva fiori e orsetti, cosi' ecco perche' questo risultato.























Ecco l'interno.









Eccone una fettina!!!
















Ancor buon compleanno , amore mio , mamma ti ha preparato questa torta con grande amore, sei tutta la mia vita!!!!!!!


Quando si va a trovare degli amici, e' bello presentarsi con qualche piatto pronto, non mi piace arrivare a mani vuote. Questa torta la porterei volentieri come dolce a casa di Jessica, del blog "In Mou Veritas" e mi piacerebbe partecipare con questa ricetta al suo terzo contest " Stesso posto, stessa ora"









Con questa ricetta mi piacerebbe anche partecipare a "Cucina che ti passa - Il contest"





Immagine






E










La Torta di Compleanno la Porto Io! 2






fatti conoscere 2014

















































sabato 25 ottobre 2014

FRITTELLE DI ZUCCHINE


In questo periodo mio marito sta raccogliendo gli ultimi frutti dell’orto, tra cui un’enorme zucchina a trombetta, con la quale ho fatto una vellutata e le frittelle.


Vi occorre:







INGREDIENTI

  1. 300 gr zucchine a trombetta
  2. 200 gr farina auto lievitante ( o farina 00 con un pizzico di bicarbonato e 2 cucchiaini di lievito)
  3. 1 uovo
  4. 1 bicchiere di latte ( circa 140 ml)
  5. 40 gr sale
  6. 1 l olio di semi di girasole

PROCEDIMENTO

Lavate ed affettate a rondelle la zucchina. Nel frattempo montate con le fruste l’uovo con il sale a cui aggiungerete poco alla volta il latte e la farina, per ultime le zucchine.



























Scaldate l’olio di semi di girasole e friggete a cucchiaiate il composto, friggendo lieviteranno. Mettetele in un piatto su carta da cucina a scolare l’olio in eccesso, servitele calde.